Okinawa commenta le dimissioni di Hatoyama

Il Governatore della prefettura di Okinawa si augura  che il nuovo governo centrale sia in grado di risolvere la questione dello spostamento della base militare di Futemna dando maggiore ascolto alle opinioni dei residenti locali.

Nakaima Hirokazu, (仲井眞 弘多), 70 anni (nella foto), ha così parlato ai giornalisti subito dopo aver appreso delle dimissioni del Primo Ministro Hatoyama Yukio.

Nakaima ha dichiarato che tutta l’attenzione dei residenti di Okinawa era incentrata nel vedere se Hatoyama fosse in grado di mantenere le promesse fatte in campagna elettorale prima della vittoria alle elezioni generali dello scorso settembre. In campagna elettorale il leader del Partito Democratico aveva affermato che avrebbe fatto di tutto per spostare la base aerea di Futemna fuori della prefettura di Okinawa, o addirittura fuori dal Giappone.

La scorsa settimana il premier ha invece spiegato la sua decisione di mantenere la base militare americana sull’isola di Okinawa, spostandola nel villaggio di Nago, definendo della “massima importanza” le relazioni tra Giappone e Stati Uniti a causa delle attuali tensioni nella penisola coreana.

Il Governatore Nakaima ha detto che i residenti dell’isola si sono sentiti delusi dalla decisione di Hatoyama di mantenere in vigore l’accordo tra Stati Uniti e il precedente governo conservatore. Ha aggiunto anche che secondo lui Hatoyama non ha ben compreso i sentimenti degli abitanti dell’isola chiudendo così il fretta la “questione Futemna”. Lo scorso 25 aprile, 90.000 persone, la maggior parte residenti locali, si erano riunite ad Okinawa nel villaggio di Yomitan (読谷村, Yomitan-son), per manifestare a favore della rimozione della base militare statunitense di Futenma

Uno studente di Itoman, intervistato dalla rete televisiva NHK, ha detto che si aspettava queste dimissioni dal momento che il premier ha tradito il popolo di Okinawa, aggiungendo che tutto l’atteggiamento di Hatoyama nei confronti della “questione Futemna” è stato irresponsabile.

Una donna, 60 anni, di Naha non crede che per Okinawa le cose cambino, nonostante le dimissioni di Hatoyama. Sorpreso dalle dimissioni un altro cittadino della stessa città, che però ha aggiunto che Hatoyama avrebbe dovuto mantenere le sue promesse.

(articolo a cura di Bea Montanari)

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...