Dopo le dimissioni, Kan riprende il pellegrinaggio

Kan Naoto, a circa un mese dalle sue dimissioni dalla carica di Primo Ministro, ha ripreso oggi il suo pellegrinaggio agli 88 templi buddisti dello Shikoku (四国八十八箇所, Shikoku Hachijūhakkasho).

Indossando un cappello di carice da pellegrino recante la scritta “Kōbō Daishi è sempre con me”, Kan ha ripreso il pellegrinaggio che aveva interrotto nel luglio del 2004 quando si recò in visito al tempio Enmei-ji (Imabari, prefettura di Ehime), dedicato a Fudō Myōō, la 54esima tappa del pellegrinaggio dello Shikoku.

Kan era accompagnato dalla sua scorta, ma il suo era un viaggio di natura personale, e per questo non ha informato il suo ufficio di Tokyo circa il tragitto programmato.

Kan ha visitato il tempio Nankōbō, la 55esima tappa del pellegrinaggio, dedicato al Buddha Daitsūchishō.  Kan ha detto che durante il pellegrinaggio di oggi i suoi pensieri erano rivolti alla ripresa del Giappone dal disastro provocato dal Grande Terremoto del Giappone Orientale e dal conseguente tsunami, alle vittime del disastro, e alla risoluzione della crisi nucleare.

Riguardo la sua opinione sull’abbandono dell’energia nucleare, Kan ha commentato:  “Ho già detto tutto quando ero in carica. Alla fine la decisione spetta ai cittadini”.

Kan iniziò il pellegrinaggio dello Shikoku nel luglio del 2004 quando rassegnò le dimissioni dalla carica di leader del Partito Democratico Giapponese.

(articolo a cura di newsdalgiappone.com)

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...