La politica militare di Abe Shinzō: Senkaku e Okinawa

Abe e Nakaima“La questione della sicurezza intorno al nostro paese si sta facendo sempre più grave, mentre affrontiamo provocazioni ai nostri diritti territoriali. Prenderò in mano la situazione contro l’attuale pericolo per proteggere a tutti i costi le vite e i beni delle persone, così come la nostra terra, i mari, e l’aria”.

È quanto ha dichiarato oggi il Primo Ministro Abe Shinzō durante la sua visita presso la Naha Air Base (prefettura di Okinawa) che ospita la Forza Aerea di Auto-difesa Giapponese (航空自衛隊, Kōkū Jieitai).

Il Primo Ministro si riferiva alla crescente presenza della Cina vicino le contestate isole Senkaku, conosciute come isole Diaoyu in Cina. 

Il governo cinese nelle scorse settimane ha inviato regolarmente navi di sorveglianza vicino le isole, mentre aerei di entrambi i paesi sorvolano lo spazio aereo aumentando il rischio di passi falsi che potrebbero condurre ad uno scontro.

La scorsa settimana il governo di Abe ha approvato un disegno di legge di bilancio che include spese per la difesa territoriale volte a rinforzare la difesa costiera intorno alle isole contestate da Cina e Taiwan. Il governo prevede inoltre di rinforzare la presenza della Guardia Costiera nella zona, e non esclude in futuro la presenza di una base civile giapponese sulle isole.

Abe oggi ha anche incontrato il governatore della prefettura di Okinawa Nakaima Hirokazu (仲井眞弘多), 73 anni, con cui ha parlato soprattutto del futuro della base militare statunitense di Futenma (Marine Corps Air Station Futenma).

“I cittadini di Okinawa desiderano fortemente che la base sia trasferita fuori dalla prefettura. Apprezzeremo i vostri sforzi di risolvere il problema”, ha detto Nakaima ad Abe. Il Primo Ministro ha rassicurato il Governatore dicendo che il suo governo farà in modo di ridurre l’attuale carico che grava sulla prefettura, sia trovando una nuova collocazione alla base di Futenma, sia investendo sul potenziale economico della prefettura con una spesa di 3,3 miliardi di yen.

La visita di Abe ad Okinawa è stata pianificata per mostrare l’intenzione del suo governo di affrontare la questione della delocalizzazione delle basi statunitensi in Giappone a pochi giorni dalla visita del Primo Ministro negli Stati Uniti.

(articolo a cura di newsdalgiappone.com)

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...