Eruzione monte Fuji, si prepara il piano di evacuazione

Monte FujiI governi delle prefetture di Yamanashi, Shizuoka, e Kanagawa, hanno intenzione di formulare delle previsioni circa i possibili danni causati dall’eruzione del monte Fuji (富士山, Fuji-san). Le previsioni terranno conto della quantità del flusso di lava, della caduta di sassi, e delle ceneri vulcaniche.

Nel caso si verificasse un’eruzioni del Fuji, le previsioni saranno utili per stabilire il piano di evacuazione delle popolazioni delle tre prefetture. Secondo alcune stime precedenti, sarebbero più di 750.000 i cittadini da evacuare nelle sole prefetture di Shizuoka e Yamanashi.

La notizia arriva dopo l’annuncio da parte di un professore dell’Università di Ryūkyū (琉球大学, Ryūkyū Daigaku) secondo il quale l’eruzione del monte Fuji è in ritardo.

Stando infatti a Kimura Masaki (木村政昭), 73 anni, professore emerito della Facoltà di Scienze dell’università situata a Nishihara (prefettura di Okinawa), fenomeni osservati di recente come l’innalzamento di pressione all’interno della camera magmatica del vulcano, indicano che il monte Fuji avrebbe dovuto eruttare nel 2011, con un margine di errore di quattro anni (entro il 2015).

Il team di esperti è stato chiamato a studiare modelli meteorologici stagionali e le forme del cratere in modo da creare simulazioni per prevedere con precisione il comportamento delle nuvole di ceneri prodotte da un’eruzione. 

Un sondaggio condotto dall’Istituto di Ricerca sui Terremoti dell’Università di Tokyo ha trovato un una faglia di 30 chilometri che da Gotemba (prefettura di Shizuoka) arriva sotto il monte Fuji. La faglia risulta essere attiva. Se dalla faglia si generasse un terremoto, i ricercatori ritengono che i pendii del Fuji collasserebbero provocando frane e grandi colate di fango. 

Nel 1707 un terremoto causò l’eruzione del monte Fuji, che provocò la morte di circa 20.000 persone.

(articolo a cura di newsdalgiappone.com)

About these ads

2 pensieri su “Eruzione monte Fuji, si prepara il piano di evacuazione

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...